Cosa produce spaventare i cittadini?

La mancanza di Stato porta una giovane ragazza buona, gentile e brava a scrivere e condividere con tutti questo suo (drammatico) sfogo


Anni di corruzione di mala politica e di burocrazia incomprensibile unita ad un immigrazione totalmente e volutamente “incontrollata” stanno lentamente cancellando quel poco di buono che un retaggio cristiano cattolico aveva cercato di instillare in ognuno di noi.

È un dramma leggere quelle parole per vari motivi ed è ancora più drammatico immaginare che molti giovani d’oggi, hanno nostalgia di tempi bui da cui con grande sforzo e grandi battaglie la nostra civiltà è riuscita a smarcarsi.

Arrivare a leggere certe parole è sintomatico di dove i nostri governanti e intellettuali hanno e stanno spingendo le persone, il loro obiettivo è spaventare e confondere in modo da non permettere ai cittadini di analizzarle e giungere alle vere cause di questo disastro sociale.

La pena di morte non è una soluzione accettabile per una civiltà che si reputa avanzata ma dal momento che la tendenza è quella di abbandonare i cittadini allora è più che normale assistere a sfoghi del genere, che non devono assolutamente essere ignorati o sottovalutati e prontamente vanno apostrofati e stigmatizzati per evitare e ritardare che logiche troppo semplicistiche diventino, nuovamente, idee accettate da una intera comunità, come successe in passato.

Ora che anche noi stiamo vivendo un periodo di Austerità è più facile capire quale furono i meccanismi che portarono un intero popolo al delirio (tedeschi). Ovviamente avendo studiato la storia è nostro compito RICORDARE e combattere le vere cause e non gli effetti di queste scellerate scelte politiche, economiche e sociali. Dobbiamo essere più forti della semplice rabbia e tornare a partecipare per controllare e dire la nostra. 

#BeHuman #StayHuman 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...